News

15. 05. 2024

Indietro

Regolamento europeo su ecodesign per prodotti sostenibili

Il 23 aprile scorso il Parlamento europeo ha approvato la pubblicazione di un Regolamento sull’ecodesign per prodotti sostenibili. In questo articolo si vuole riportare in sintesi quali saranno le principali novità e quali saranno i nuovi obblighi per i produttori.

 
Per prima cosa il regolamento si applicherà a tutti i prodotti immessi sul mercato europeo o messi in servizio compresi i prodotti intermediari e componenti.
Questi beni per poter essere introdotti sul mercato dovranno rispettare alcuni requisiti di sostenibilità. Ve ne sono alcuni per così dire “orizzontali” che si applicano quindi alla maggior parte dei prodotti come:
  • Durabilità
  • Efficienza
  • Riutilizzabilità
  • Riparabilità
  • Attitudine all’upgrade
  • Possibilità di manutenzione
  • Presenza di sostanze chimiche pericolose
  • Utilizzo d’acqua, d’energia e di risorse
  • Contenuto di riciclato
  • Impatti ambientali
  •  …
Oltre a questi per ogni categoria di prodotto l’Unione Europea emanerà degli Atti delegati che indicheranno i requisiti verticali. Ad esempio, troveremo l’atto delegato per i mobili, per i tessili, per i metalli etc.

I requisiti potranno richiedere di soddisfare una certa performance o potranno essere di informazione. In ogni caso per poter essere immesso sul mercato il prodotto dovrà possedere un Passaporto Digitale registrato su un’apposita europea che contenga almeno le seguenti informazioni:
  • dentificativo unico del prodotto
  • Informazioni di contatto assieme al unique operator identifiers (nel caso in cui vi siano più operatori come importatori, distributori …devono essere identificati tutti)
  • Global Trade Identification number
  • Documentazione di conformità al regolamento e ad eventuali leggi europee applicabili assieme alla documentazione tecnica
  • Istruzioni, manuali d’utilizzo o informazioni di sicurezza
Ulteriori contenuti saranno specificati dagli atti delegati pertinenti.

Quali saranno gli obblighi dei produttori o primi importatori?
  • Progettare e produrre il prodotto secondo i requisiti di sostenibilità
  • Assicurarsi che i prodotti siano accompagnati dalle informazioni necessarie e che sia disponibile il Passaporto Digitale del prodotto (assieme ad una sua copia di back-up)
  • Fare una valutazione di conformità rispetto ai requisiti del regolamento e redigere la documentazione tecnica del prodotto
  • Stilare la dichiarazione di conformità del prodotto
  • Affiggere il marchio CE o etichetta similare indicata dagli atti delegati…

È importante ribadire che sussiste la presunzione di conformità al regolamento nel caso in cui il prodotto sia progettato seguendo norme armonizzate.

Il Regolamento entrerà in vigore 20 giorni dopo la sua pubblicazione sul giornale ufficiale dell’Unione Europea (prevista a breve) ma l’applicazione sarà a partire dal 2027. Il prossimo passo sarà la pubblicazione dei primi atti delegati che dovrebbero coprire tra gli altri i mobili, i tessili, le plastiche, le vernici e i metalli.

Sono al momento esentate dagli obblighi del regolamento le SME.

Per informazioni:
Matilde Ceschia
0432 747241
ceschia@catas.com