Sezione biologica - Legno

Sezione biologica - Legno

Questa sezione è specializzata nell’analisi del legno, sia per la valutazione della durabilità biologica delle diverse specie legnose, sia per la loro identificazione, che si basa su accurate analisi microscopiche e sofisticati confronti su base anatomica. 
I nostri biologi sono inoltre in grado di valutare l’efficacia dei trattamenti protettivi del legno nei confronti dei funghi lignivori e dell’azzurramento analizzando anche eventuali fenomeni di biodeterioramento in manufatti di legno.
Sempre in questa sezione ci occupiamo di valutazioni su rivestimenti antibatterici e di verifiche sui trattamenti igienizzanti effettuati su varie tipologie di superfici, come gli elettrodomestici (macchine per il caffè, lavastoviglie, ecc.).

I prodotti provati:

  • Legno (DURABILITA’ NATURALE; identificazione specie)
  • Preservanti del legno (efficacia)
  • Pannelli a base legno (resistenza al biodeterioramento)
  • Materie plastiche (proprietà antibatteriche)
  • Tessuti non tessuti (resistenza al biodeterioramento)
  • Materiali polimerici sintetici (resistenza al biodeterioramento)
  • Pitture e vernici (resistenza al biodeterioramento)
La normazione.
I tecnici di questa sezione partecipano ai lavori del CEN TC 38 Durability of wood and wood based products nei suoi Working Groups:
  • WG 21 Durability – Classification (Use classes – natural durability)
  • WG 22 Performance – Assessment and specifications (treated wood – Wood preservatives)
  • WG 23 Fungal testing (basidiomycetes - microfungi)
  • WG 25 External Factors and Preconditioning
  • WG 28 Performance classification
e dell’UNI Commisssione Tecnica Legno, GL 2 “Trattamenti del Legno”
I metodi di prova utilizzati si ampliano ogni giorno, proprio a partire dai nuovi aggiornamenti normativi o dalle stesse richieste delle aziende clienti. Inoltre, i nostri tecnici di laboratorio sono sempre a diposizione per approfondire richieste relative ad altre norme tecniche e/o capitolati di prova ad hoc.